logo

Scegliere il fotografo per il vostro matrimonio

Come dico sempre alle mie spose, scegliere il fotografo per il proprio matrimonio non è semplice…

Il punto di partenza è: che stile ci piace?

Ma a prescindere dallo stile è fondamentale scegliere un professionista, l’unico in grado di catturare momenti indelebili e capace, attraverso le sue foto, di descrivere le vostre emozioni.

A tal proposito vorrei pubblicare l’intervista fatta ad un giovane fotografo di Roma, del quale si sta parlando sempre di più: Daniele Torella, titolare del New Light Studio.

Io sono rimasta affascinata dalle sue foto e sono sicura che lasceranno anche voi a bocca aperta.

Chi è Daniele Torella?

Daniele Torella è un ragazzo di quasi 30 anni, con 4 grandi passioni: il cinema, i viaggi , i cani e naturalmente la fotografia.

Daniele

 

 

 

 

 

 

Quando hai scoperto la fotografia?

Ho scoperto la fotografia quando ero piccolissimo. Avevo circa 8 anni quando mio padre, professore universitario con l’hobby delle foto, mi regalò la mia prima macchina fotografica: una Yashica degli anni 80 che da poco mi sono anche fatto tatuare.

Come è scattata in te l’idea di trasformarla in una professione?

Durante il mio primo anno all’università frequentai un esame di storia e tecnica della fotografia che mi spinse ad addentrarmi ancora di più in questo mondo. Ho quindi iniziato una formazione personale, studiando per conto mio la tecnica e aiutando un famoso fotografo della mia zona che mi ha insegnato molto su questo mestiere

Cosa significa per te la fotografia?

E’ il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare. Belle parole eh? Peccato che non sono mie ma di Helmut Newton, pero’ rappresentano in pieno ciò che la fotografia rappresenta per me.

Il tuo è uno stile piuttosto marcato, come lo definiresti?

Lo definisco un “Fotogiornalismo moderno e creativo”. Durante un matrimonio non mi piace essere invasivo e interferire sull’andamento della giornata. Preferisco documentare ciò che succede, lasciando agli sposi la libertà di viversi un giorno cosi’ importante per loro senza ulteriori pressioni. Le mie immagini sono caratterizzate dall’uso della luce ambiente e da punti di vista mai scontati, il tutto avvalorato da una post produzione moderna e professionale.

So che sei un membro del wpja…spiegaci cos’è.

Il wpja (wedding photojournalist association) è un’associazione americana raggruppante i migliori fotografi al mondo nello stile reportage, quindi foto non in posa.

Perchè una coppia di sposi dovrebbe scegliere te?

Me o no, penso che una coppia debba scegliere un fotografo che non faccia da regista del loro matrimonio, bensi’ da giornalista. Qualcuno che sappia catturare al meglio tutte le emozioni della giornata in modo da poterle rivivere attraverso una fotografia ogni qual volta lo si voglia. Io spero di riuscirci abbastanza bene.

Progetti futuri?

Finita la stagione dei matrimoni, ho intenzione di dedicarmi alla realizzazione di un’esposizione fotografica sul tema Africa, in particolare sull’ ultimo viaggio che ho fatto in Tanzania. Una terra davvero splendida che ho cercato di documentare al meglio, avvicinandomi il più’ possibile alle sue creature meravigliose e alla fantastica popolazione che la abita.

Grazie Daniele ed un grande in bocca al lupo per tutto!

www.danieletorella.com

www.newlightstudio.it

 

01 02 03 04 05 06 07

Published by

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi