Vi racconto l’ultimo corso di floral design a Roma con Giovanni Raspante

corso floral design roma

Il mese scorso si è concluso il nostro ormai famoso training event, ideato e progettato, come ogni anno, da Giovanni Raspante, uno dei migliori floral designer a livello nazionale.

Il corso di floral design a Roma

14 corsisti, provenienti da ogni parte dell’Italia, hanno contribuito a realizzare una bellissima scenografia per ospitare un piacevole spettacolo musicale, realizzato dalle ragazze della Qart events. Quattro magnifiche violiniste si sono esibite sul palco, tra vari cambi d’abito e scenografie proiettate sul muro, accompagnando i nostri ospiti attraverso un viaggio sensoriale, dove la natura era la padrona indiscussa.

A concludere questo bellissimo show, la performance di Valentina, grande voce della Shanti and Songs e un bellissimo monologo, dove un bimbo (Giovanni da piccolo), seduto nel bosco, racconta di come trascorreva la sua infanzia in campagna e di come fosse attratto da tutto ciò che lo circondasse, la natura stessa, quella natura che ha scaturito in lui una serie di domande, che hanno trovato la risposta solo dopo aver capito che l’uomo è parte della natura, che non può dominarla, perché sicuramente fallirà nel tentativo di farlo. L’aver vissuto del tempo a porci domande, complicando la vita (a volte inutilmente) non è altro che il mezzo per poter tornare alla purezza di un tempo, che, come l’ha definita Gio, era di una saggezza immensa.

Un lavoro durato 5 giorni, dove la fatica, un po’ di stress (che si sa, è sempre presente) e tanta gioia sono stati i nostri ingredienti principali.

La location

Avete presente un bosco? Pieno di lecci, piante, fiori di diverse tipologie… Ecco, tutto ciò è stato ricreato nella sala principale di Spazio Field, un bellissimo museo d’arte, all’interno di Palazzo Brancaccio, dove ogni settimana artisti diversi espongono le loro opere. Un nuovo spazio espositivo, dove arte moderna e contemporanea, storia e cultura rivivono nel cuore di Roma (in Via Merulana 248). Insomma un vero gioiello sospeso tra memoria storica e nuovi linguaggi creativi.

I nostri partner

Lascio che le foto parlino di questo bellissimo evento ma vorrei ringraziare dal profondo del mio cuore, tutte le persone/amici/operatori del settore che sono intervenuti alla serata, ma soprattutto tutta la grande crew che ci ha permesso di realizzare tutto ciò:

Location Spazio Field, Palazzo Brancaccio, Roland Brancaccio, Le Voilà Banqueting
Luci/audio Nico Celano 
Proiezioni kifitalia 
Spettacolo Qart events e Shanti and songs
Palco stardomest allestimenti
Sezione Danza Luca di Nicolantonio
Gifts per il corso Scatolificio Venturi
Stationery Papermoon weddings.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.