Intervista a Just Tuscany

Il sogno di Federica, Just Tuscany Soap, tra saponi naturali e cere vegetali.

Poco prima di Natale ero alla ricerca su Ig di qualcosa di particolare da regalare, non sapevo bene cosa, l’unica certezza che avevo era che desideravo un prodotto artigianale.

Mi imbatto, tramite una storia di alcune colleghe, in questo profilo. Ho guardato le prime tre foto e ho mandato subito una mail per avere info sul prodotto.

Mi risponde Federica allegandomi una presentazione fatta perfettamente e tutte le info di cui avevo bisogno. Senza nemmeno esitare le ho commissionato dei regali personalizzati in base ai miei desideri.

Quando è arrivato il pacco mi sono sentita una bimba felice che scarta il suo regalo la notte di Natale. Apro e trovo delle candele artigianali in coccio nero (eh già, torna il mio amato nero!) con dei fiori essiccati, più un piccolo cadeau per me (un profuma biancheria naturale che subito mi ha catapultata indietro nel tempo, immaginando nonna Anita che apriva il suo armadio che subito emanava un profumo d’amore misto a lavanda).

Federica empaticamente mi è piaciuta subito così le ho commissionato anche dei segnaposto per uno shooting.

Alice Santella Photography

La seguo su Ig e Facebook e devo dire che crea prodotti unici, artigianali e che profumano tantissimo! Ho deciso di farle una piccola intervista per presentarvela meglio!

Chi è Just Tuscany?

Dopo essermi licenziata nel 2013 da una multinazionale nella quale lavoravo da 15 anni, ho scelto di seguire le mie passioni e soprattutto di conoscermi più a fondo.

Un passato di studi in architettura, la passione per l’arte e la creatività e il mio essere toscana innamorata della natura, hanno spalancato le porte per far spazio a una nuova realtà mai immaginata prima.

Mi sono ascoltata e ho seguito l’intuito. Subito dopo mi sono messa a studiare, sperimentare, provare e riempire la casa di saponi profumati! Tutto è partito come un gioco per trasformare la materia, così come fa un bambino con elementi della Terra per creare e modellare. Ho semplicemente fatto emergere la parte bambina che era in me alla quale, fortunatamente, ho dato voce.

Da lì in poi, questa danza si è trasformata, senza rendermene conto, in lavoro.

Just Tuscany Soap

Just Tuscany è nata con i saponi ma col tempo si è sviluppata. Sono cresciuta artisticamente e con me è cresciuta e cambiata anche la mia piccola azienda.

Mi piace sperimentare, provare, mettere le mani in pasta e farmi contaminare da nuove idee.

Alla base di tutto rimane una materia dal colore di luce (bianco morbido) che mi permette di dipingere utilizzando i fiori come pennelli. Non più solo il sapone ma anche la cera. Due tele perfette per essere dipinte in mille modi, tutti bellissimi e intensi!

Ogni creazione può esprimersi al meglio a seconda della modalità di utilizzo. Sono comunque prodotti naturali, vegetali, profumati e colorati. Quello che offro è uno spunto, uno strumento che si può scegliere di utilizzare a piacimento. Lascio all’acquirente la libertà di posizionare la creazione là dove crede che si esprima meglio: un armadio, un cassetto, una mensola o una parete!

Evviva la libertà!

Credo fermamente che ogni lavoro, se nasce da un desiderio intimo e profondo, debba rappresentare in forma materica ciò che fa parte di noi: i nostri valori.

Sono nata e cresciuta in campagna, tra prati fioriti e boschi di pini marittimi. Amo la natura in tutte le sue forme e ritengo che ognuno di noi possa fare qualcosa per contribuire al buon respiro della Terra. Assecondare il desiderio di rappresentare la Natura in pennellate fiorite e scegliere per quanto possibile di utilizzare materiali eco-sostenibili è stata una naturale (appunto) conseguenza.

Just Tuscany Soap

creazioni di just Tuscany

 

creazioni di just Tuscany
Foto: Stefanini Sara 

Chi sono i clienti di Just Tuscany?

Ho sempre pensato che, al di là di ogni aspetto di scambio materico tra fornitore e cliente, vi sia un legame che si viene a creare tra energie che risuonano lo stesso tipo di movimento vibrazionale. Cosa significa? Che solitamente sono le persone che si lasciano trasportare dalle emozioni che suscitano le mie creazioni, quelle che poi mi contattano: che siano futuri sposi o fornitori, per me sono semplicemente esseri belli che hanno molto a che vedere con me.

Accade che da una foto che passa casualmente sul web in mezzo a tante altre, parta un’onda emozionale che raggiunge la persona in quel momento in linea, senza saperlo, con i miei valori professionali e le mie passioni per la Natura e per ciò che rappresenta unicità e senso estetico essenziale.

Non a caso, nella mia bio di Instagram ho scritto: “Creo contenitori di emozioni ispirandomi alla natura. La bellezza salverà il mondo e se non lo salverà, avrà salvato me”.

I tuoi sogni nel cassetto?

Non riesco e non voglio stare ferma, soprattutto con la creatività! Lei si deve esprimere e vuole manifestarsi. A volte devo esercitare un’azione di rallentamento sulla mia voglia di creare, per non eccedere!

Fino a ora ho progettato creazioni in autonomia: tutta farina del mio sacco.

Credo però che oggi, più che mai, ci sia bisogno di UNIRE, di fare SINERGIA.

Ho un sogno: creare coesione tra la mia propensione al design con la creatività di donne che, come me, hanno scelto con coraggio di fare della propria passione un lavoro.

Ecco… credo che i sogni debbano emergere, esprimersi e realizzarsi.

Credo che Fede si sia descritta perfettamente!

Grazie Fede per avermi dedicato il tuo tempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.